...............................................................................................Troverete tutti i vostri lavori nel Blog che ho dedicato a Voi clikkando QUI

lunedì 9 maggio 2016

Un breve tour enogastronomico


Ieri nella nostra provincia era possibile partecipare a molte fiere e sagre dedicate ai prodotti tipici di stagione.  C'era davvero solo l'imbarazzo delle scelta e la nostra scelta, non essendo il tempo favorevole, si è orientata su due Sagre nella zona, a noi vicina, del Monferrato.

Veramente a pochi chilometri da casa ci siamo fermati a Fubine per acquistare gli asparagi, una  vera primizia di quella zona












L’asparago verde, varietà Marte, è un  ortaggio  già anticamente diffuso tra le colline fubinesi e, in occasione della 43^ edizione della Sagra dell’Asparago, è stato il protagonista indiscusso del piccolo borgo alessandrino.
La sagra, organizzata dalla Pro Loco,  si è svolta  tra le mura di Palazzo Bricherasio, nel suo parco e nel suggestivo centro storico. I profumi e i sapori della cucina tipica a base di asparagi hanno pervaso il paese monferrino per tutto il giorno.
Nonostante la costante minaccia di un acquazzone è stato possibile curiosare tra il lungo susseguirsi di stand enogastronomici, banchi di’artigianato  e ovviamente, tra le bancherelle di esposizione e vendita degli asparagi. 
E' stato possibile visitare anche molti degli innumerevoli infernòt (cantine per il vino, scavate nella nella roccia arenaria, rigorosamente prive di luce e di aerazione diretta) tipiche di tutto il Monferrato e delle Langhe.

Infernòt

Nel pomeriggio, lasciata Fubine, ci siamo addentrati nel Monferrato e precisamente a Castagnole dove era in corso la Festa del Ruché, vino rosso tipico di quel territorio.



La degustazione avveniva all'interno della Tenuta Mercantile, un piccolo tesoro nascosto, che mi ha sorpreso e ammirato allo stesso tempo, per la squisitezza dei suoi affreschi e l'armonia che sprigionavano le vecchie sale di quella nobiliare casa di campagna d'altri tempi.





Tenuta La Mercantile - Castagnole Monf.




Per finire la giornata, una scappata alla Tenuta Montemagno, dove abbiamo acquistato qualche bottiglia dell'ottimo Ruché di loro produzione.





Tenuta Montemagno - Montemagno Monf.



Tenuta Montemagno - interno sala degustazione


I vigneti della tenuta



Nonostante la pioggia, che di tanto in tanto ha accompagnato il nostro tour, siamo rientrati soddisfatti per la bella giornata passata tra le colline alla riscoperta del nostro territorio e dei suoi prodotti tipici.



PS: anche Cocò si è divertito molto, ha infatti trovato diversi amichetti con cui giocare!









3 commenti:

  1. Meraviglioso tour! E che dire di Cocò... tenerissimo! Grazie per aver condiviso la tua giornata con noi, un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ricomincia a funzionare .... che bel tour Lella ... bellissime quelle cantine per la degustazione del vino ... incantevoli non ne avevo mai viste così particolari ...le trovi proprio tutte ....che begli asparagi ora proprio il momento... avresti qualche ricetta particolare che ne hai sempre tante ?...quanto è cresciuto Cocò... un abbraccio caca Lella

    RispondiElimina
  3. che bel tour! la tenuta Montemagno mi sembra bellissima!!!! un abbraccio Lory

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, mi fa piacere conoscere le vostre opinioni!
Se sei anonimo, lasciami un nome, un nick o una mail, così saprò a chi rispondere.
♥ Lella ♥

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...