Tutte le mie amiche

...............................................................
..........................................................................................................Troverete tutti i vostri lavori nel Blog che ho dedicato a Voi clikkando QUI



mercoledì 26 novembre 2014

Addobbi natalizi per i più piccoli


Questo Post è dedicato alle mamme e alle nonne che vogliono addobbare un albero di Natale a prova di bimbi piccoli che toccano tutto e ovunque!




Questi addobbi mia figlia ed io li abbiamo sperimentati personalmente e vi assicuro che sono resistenti e simpatici. I bimbi possono toccarli, spostarli e giocarci senza fare danni o farsi male.





Ogni anno ne aggiungo qualcuno in modo tale da poter sostituire tutte le palline "pericolose" con quelle di panno, cosi Miche e Filippo possono avvicinarsi senza creare danni.




Questo è l'albero di Natale di Miki e Fili dello scorso anno; la foto è terribile, ma rende l'idea.





Questi pinetti li ho realizzati con avanzi panno lenci o feltro leggero e li ho bordati con del filo da ricamo a punto festone. Un nastrino fissato alla punta e il gioco è fatto!
Da quest'ultima foto, chi vuole, può facilmente ricavare il modello per realizzarli a sua volta.

Spero l'idea possa essere utile.



domenica 23 novembre 2014

Babbucce da neonato


Per il mio terzo nipotino in arrivo, in abbinamento alla copertina rossa con gli orsetti, non potevano non esserci delle scarpette rosse da neonato, saranno utili e soprattutto ben augurali per il nascituro.




Tutorial Free



Il modello è collaudato. L'ho sferruzzato decine di volte e in tutti i colori!
Sembra la cosa più semplice del mondo, per chi sa lavorare ai ferri, realizzare un paio di babbucce da neonato, in realtà non è così! 
I modelli proposi dalle riviste specializzare, spesso hanno misure improponibili o modelli assolutamente banali. E anche quelli più carine, hanno bisogno di "correzioni" strada facendo, per non risultare troppo larghe o troppo lunghe.
Fai e disfa, alla fine ce l'ho fatta e pensando fosse utile anche a voi ho preparato un Pdf contenente le spiegazioni per realizzarle facilmente.



Tutorial Free



mercoledì 19 novembre 2014

Babbucce ai ferri: un nuovo modello


Appena finite! 
anzi, no....... ne ho finita solo una, ma la smania di mostrarvela è stata tanta, così l'ho indossata e fotografata prima ancora di finire anche l'altra.






Ci ho lavorato un paio di giorni, tra fai e disfa, per trovare "la quadra" e far sì che queste babbucce calzassero bene.

L'esecuzione è facile e veloce e richiede l'utilizzo di due soli ferri anche se l'aspetto finale è quello di una vera e propria calza!






Per realizzarle servono circa 100 gr. di lana e ferri del 4,5. 
Personalmente ho usato due gomitoli (ma ne ho avanzata) di Dolly Maxi della Laines du Nord







Non mi resta che finire l'altra e annotare i vari passaggi per preparare il TUTORIAL (naturalmente FREE) che chi è interessata mi potrà chiedere lasciando un commento sotto questo Post e scrivendomi una mail al mio indirizzo di posta elettronica  creareperhobby@gmail.com



lunedì 17 novembre 2014

Anche l'occhio vuole la sua parte!


Saranno solo spilli, ma li trovo davvero carini e vederli sul mio tavolo da lavoro mi danno allegria!






li ho trovati per caso "annusando" tra le varie bancarelle di un mercato rionale e me ne sono innamorata.





Non ho saputo resistere e me ne sono acquistata due scatolette. 
Sono sicura che anche voi lo avreste fatto, mi sbaglio?


Buona settimana e buone "manulazioni" a tutte voi.



giovedì 13 novembre 2014

Il mio "sottoscala"


L'ingresso di casa mia è caratterizzato da un angolo "sottoscala" che mi piace tenere sempre in ordine e "fiorito".









Nonostante l'illuminazione sia  data da lampade da serra che si accendono e spengono seguendo la luce del giorno e nonostante tutte le mie cure, le piante in questo angolo non durano a lungo e ogni tanto devo provvedere a sostituirne qualcuna.






Cosa che ho fatto in questi giorni ......................... e quello che vedete è il risultato.
Ne sono pienamente soddisfatta e spero di non doverci più mettere mano almeno fino a questa primavera, quando a turno ne porterò una per volta sul terrazzo a respirare un poco di aria fresca, di godere della luce naturale e di rigenerarsi dopo lunghi mesi "chiusa in casa".




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...